link.png Coast to Coast: Calabria in quad


L'8^ edizione del raduno calabrese si è svolta puntualmente a fine settembre, per salutare l'estate con il suo splendido mare blu. 320 Chilometri da Caulonia Marina (RC) attraverso il retroterra calabrese per approdare dallo Jonio al Tirreno e...

L'8^ edizione del raduno calabrese si è svolta puntualmente a fine settembre, per salutare l'estate con il suo splendido mare blu.


320 Chilometri da Caulonia Marina (RC) attraverso il retroterra calabrese per approdare dallo Jonio al Tirreno e godere delle bellezze di una regione tutta da scoprire. Questa la ricetta che dal 2003 anima l'impegno del Moto Club Ghost Bikers in collaborazione con il concessionario ufficiale Polaris, QuadMania.

cost-to-cost-2


Si è concluso con successo anche nel 2010 l'appuntamento annuale che l'ultimo week end di settembre il Moto Club Ghost Bikers ed il concessionario QuadMania riservano ai quaddisti della Magna Grecia.
Il Cost to Cost, giunto ormai all'ottava edizione e alla terza come Raduno Nazionale patrocinato dalla FMI, ha preso il via da Caulonia Marina in provincia di Reggio Calabria per attraversare la lama di monti che fende i due mari: niente di più adatto che un quad per affrontare una terra dalla morfologia difficile e faticosa che l'uomo ha domato con il tempo e l'ingegno; per ristorarsi lungo il cammino erano previste gustose tappe per assaporare i sapori tipici del sud ed infine un mare cristallino attendeva i radunanti alla partenza e all'arrivo sulla costa tirrenica a Nicotera Marina in provincia di Vibo Valentia.

cost-to-cost-3


Antonella Ierace, presidente del MC Ghostbikers, racconta l'avventura 2010: "I primi partecipanti sono arrivati già il venerdì sera, ansiosi di partire. Addirittura partiti da altre regioni e arrivati da noi in sella al quad dopo ore e ore di strada: davvero temerari! Con piacere abbiamo notato che quest'anno sono aumentati tra i partecipanti le coppie e le ragazze quaddiste...sempre più appassionate si avvicinano al mondo del quad.
Sabato 25 mattina, dopo una ricca colazione a base di spremuta d'arance fresche di Calabria, siamo partiti.
Subito sentieri lunghissimi attraverso paesaggi straordinari ci hanno portato in tutte le più belle località calabresi.
Dopo un abbondante pranzo, ovviamente con specialità calabresi, apprezzatissime dai nostri quaddisti, siamo ripartiti alla volta delle Serre Calabresi, per realizzare l'attraversamento della Calabria in fuoristrada, appunto, da una costa all'altra.
La domenica il sole splendeva, sembrava una bellissima giornata primaverile, tanto che all'imbocco dei primi sentieri un mix di colori bellissimi ci ha accolti con uno spettacolo senza eguali, anche se il fango dei giorni precedenti ci ha accompagnati per tutto il percorso. Nel pomeriggio siamo passati su un tracciato in salita fino a Monte Zomaro, con la natura incontaminata che ci ha fatto da contorno, per poi arrivare su un altopiano bellissimo con vista mozzafiato.
In ultimo abbiamo percorso un tratto di spiaggia, costeggiando con un cordone di quad una delle ricchezze più preziose della Calabria: il mare. Appuntamento immancabile al 2011!"


Articolo di Alessandra Manieri


cost-to-cost-1