link.png QuadCross: 2^ tappa disputata a Fano


Il Lido di Fano si conferma come location più spettacolare per la disciplina del Quadcross, un bagno di folla conferma il successo già riscosso nelle edizioni precedenti. La spiaggia della città di Fano e il suo pubblico hanno a...

Il Lido di Fano si conferma come location più spettacolare per la disciplina del Quadcross, un bagno di folla conferma il successo già riscosso nelle edizioni precedenti.



La spiaggia della città di Fano e il suo pubblico hanno ancora una volta calorosamente accolto i piloti del campionato Italiano Quadcross FMI, sotto un fantastico sole è andata infatti in scena la seconda prova della stagione che ha riservato colpi di scena e momenti di esaltante furore agonistico.

Quadcross-Fano-2011
La categoria QX1 ha visto lo strapotere in pista del campione in carica, Nicola Montalbini, ma a salire sul gradino più alto del podio è stato il portoghese Humberto Beto Santos, grazie alla retrocessione in gara 2 di Montalbini, per problemi legati alla prova fonometrica del suo quad. Santos ha così colto la sua prima vittoria nella serie a dimostrazione comunque di aver raggiunto una soddisfacente maturità agonistica. Secondo il citato Nicola Montalbini che in pista ha comunque dominato in lungo e in largo. Sul gradino più basso del podio, Stefano Biscontin, anch’egli vittima delle fonometriche, in gara 1 infatti il pilota del team MGM si è visto retrocedere dalla seconda alla settima posizione. Ottime le prove di Amerigo Ventura e Spiderman, rispettivamente quarto e quinto. Sfortunato Massimo Neri, secondo in gara 1 ma ritiratosi per un’avaria tecnica in gara 2 quando stava confermando ciò che di buono aveva fatto vedere nella prima frazione. Giornata da dimenticare per due dei protagonisti più attesi, stiamo parlando di Emanuele Giovanelli e Frederic Clemente, il primo caduto rovinosamente dopo pochi metri in gara 1 ha visto riacutizzarsi il dolore alle costole fratturate in inverno, per il francese invece un doppio zero per problemi tecnici che di fatto ha reso la sua stagione tutta in salita.

Continua nella QX2 il dominio incontrastato di Mattia Torraco, che ha ribadito come il gap con gli inseguitori sia gara dopo gara sempre più marcato. Alle sue spalle ancora una volta Andrea Cesari Jr, sul podio anche il pilota di casa Filippo Rondinini. Nicolò Ruggeri e Fabrizio Godino al quarto e quinto posto hanno dato positivi segni di ripresa dopo la prima gara di San Severino Marche. Giornata nera per Denis Rossetto ritiratosi in gara 2 a pochi metri dal traguardo.


Il romano Daniele Valeri esce da Fano a punteggio pieno e mantiene così la leadership della QX3, alle sue spalle un grintosissimo Davide Sciolfi, per la prima volta sul podio il giovane Nicholas Angeli del team Grola. Ottime le prove di Carlo Valeri, quarto e Francesco Testa quinto. Ancora una domenica storta per Cristiano Volpi vittima in gara 1 di un incidente poco dopo il via che gli ha compromesso la giornata.


Silvano Grola rimescola le carte nella QX4, aggiudicandosi la vittoria finale conquistando entrambe le manche. Bruno Montalbini e Maurizio Bianchi completano il podio, quarto Gianluca Rondinini autore, in gara 2, di una furiosa rimonta. Prossimo appuntamento con il Campionato Italiano Quadcross FMI il 15 maggio a Castellarano dove andrà in scena la terza prova.


Ufficio Stampa Quadcross