link.png Intervista a Tiziano Sette


Il Pilota del Team MGM in sella a Yamaha, collezionista di 3 titoli in 4 anni. Dopo le vittorie in Baja e QuadContry, Tiziano Sette guarda al QuadCross: con fare modesto e tutt'altro che arrivista il vicentino si aggiudica importanti risult...

Il Pilota del Team MGM in sella a Yamaha, collezionista di 3 titoli in 4 anni.


Dopo le vittorie in Baja e QuadContry, Tiziano Sette guarda al QuadCross: con fare modesto e tutt'altro che arrivista il vicentino si aggiudica importanti risultati nel mondo del quad, punta sempre alla vittoria, ma i suoi rivali in pista sono gli amici di bevute.

Nome e Cognome: Tiziano Sette
Nato il: 29 Dicembre 1972
Risiedi a: Vicenza
Professione: Operaio
Corri dal: 2007
Gareggi in sella a: Yamaha 
Team: Team MGM
Moto Club di appartenenza: MGM

Tiziano-SetteQuadcontry-2


Aneddoti sulla prima volta in quad? Ho iniziato a divertirmi con il quad nel 2007, quando ho acquistato con mio fratello uno Yamaha Raptor 660: lo usavo in fuoristrada come fosse una moto da enduro. L’anno successivo ho disputato il mio primo Campionato Italiano Baja ed è arrivata subito la vittoria.



Tiziano-Sette-Tecnico-FMI

Vittoria più prestigiosa o gara più entusiasmante alla quale hai partecipato?

Ho affrontato molte gare e di tutte ho un bel ricordo: per ognuna di esse ho provato forti emozioni, soprattutto al momento della partenza. Molte ne ho vinte, anche di impegnative, eppure la gara piu' entusiasmante che ricordo è quella di Fast Quad di Brescia organizzata dal Team Tity & Amarenas, alla quale ho partecipato nell’edizione 2008: a parte l’aver conquistato il podio, ricordo con molto piacere quell’avventura per l’atmosfera che si respirava alla manifestazione.

A chi dedicheresti un ringraziamento? Ringrazio moltissimo il Team MGM di Paris Silvestro che mi ha dà la possibilita' di correre e mi ha accolto come un figlio, poi lo staff DWT (in particolare Ben e Stefano) che sono sempre disponibili alle mie richieste e sono dei gradi amici, Franco Fratton di Extreme Tech, Renato Prioli di PGS Racing per gli assetti speciali e il supporto tecnico.

Dove preferisci gareggiare: crossodromi, campi fettucciati o percorsi immersi nella natura? Mi piacciono le gare endurance del Campionato QuadCountry, dove posso mettermi alla prova su diverse tipologie di terreno e posso studiare il tracciato durante la manche di due ore; la novità dell’inserimento dei crossodromi in questa disciplina inoltre mi entusiasma molto: i salti nella pista e la varietà del percorso allestito nei boschi limitrofi è un mix adrenalinico.

Progetti motoristici per il futuro? Nel 2012 vorrei ripetere il Campionato Italiano QuadCountry ed iscrivermi anche al QuadCross. La nuova sfida che ingaggio, insomma, dopo due titoli italiani Baja (2008-2010) ed uno QuadCountry (2011) sono i crossodromi. Devo ammettere che a caricarmi nei progetti motoristici sono anche i miei amici, Stefano Biscontin e Denis Rossetto, compagni di trasferta e di paddock. Alla domanda se il mio compagno di squadra (Stefano Biscontin) è più amico o più rivale, rispondo la prima ipotesi.

Sogno nel cassetto? Sono già molto soddisfatto di quello fatto dal 2007 ad oggi: sono stato abilitato dalla Federazione Motociclistica Italiana ad insegnare la guida del quad con la qualifica di Tecnico FMI -nella foto verticale Tiziano è a lavoro durante un Corso di Guida in crossodromo organizzato dal Comitato Quad FMI-, ho vinto tre titoli italiani vinti in quattro anni di gare. Certo, un pilota punta sempre al massimo dei risultati, quindi stiamo a vedere cosa accadrà nella nuova avventura dei crossodromi…

Articolo a cura di Alessandra Manieri



Tiziano-Sette-QuadContry-1

NB: Sei un pilota e partecipi alle gare promosse dalla Federazione Motociclistica Italiana? Ti dedichiamo una pagina del sito con intervista e foto! Non ci interessano i titoli vinti...l'importante è partecipare. Leggi come e scarica il modulo: http://www.fmiquad.it/archivio/piloti. Per info contatta: info@fmiquad.it.