link.png Inizio perfetto con Castel D'aiano!


E' scattata ieri, domenica 7 ottobre 2012, la 3^ prova del Trofeo Racing Sprint FMI e la prima della serie che sarà gestita dai nuovi organizzatori. 63 i Piloti schierati, tanto divertimento ed una gara davvero perfetta da ogni punto di vista!...

E' scattata ieri, domenica 7 ottobre 2012, la 3^ prova del Trofeo Racing Sprint FMI e la prima della serie che sarà gestita dai nuovi organizzatori. 63 i Piloti schierati, tanto divertimento ed una gara davvero perfetta da ogni punto di vista!


Fantastica l'organizzazione della gara di Castel D'aiano gestita da Emanuele Giovanelli e Luca Bernardoni, coadiuvati dal MC Migliori. Sono stati davvero bravissimi, senza alcuna sbavatura, che tra l'altro ci sarebbe potuta essere trattandosi della prima gara...e invece no, hanno fatto tutto alla perfezione, vuoi la passione e l'esperienza che hanno messo in campo. Ottima anche la risposta dei partecipanti, 63 in tutto al via, un considerevole numero per ricominciare, considerando la diffidenza dei piloti e le problematiche che hanno dovuto attraversare recentemente.


Il tracciato allestito per l'occasione, ha davvero entusiasmato i piloti: a detta di tutti era davvero divertente, veloce, con numerose traiettorie e molto largo, agevolando così i sorpassi e la bagarre. A quanto pare lo "zampino" dei due piloti/organizzatori che hanno disegnato il fettucciato è stata la carta vincente.


Ottima la logistica delle iscrizioni con Alessia, la moglie di Emanuele che ha gestito con precisione e sempre con il sorriso tutta la modulistica, consegnando in tempi record i documenti statistici al Comitato Quad FMI (grazie Alessia!).


Insostituibile lo speaker dell'evento Massimo, che instancabile ha animato al microfono e raccontato la cronaca di tutte le manche, tenendo informatissimo tutto il paddock (davvero potente l'impianto stereo) sugli avvenimenti in corso.


La giornata si è conclusa con una bella cerimonia di premiazioni: coppe e premi con una lotteria ha festeggiato i podi e i piloti estratti.


Da ringraziare anche il servizio di cronometraggio (Camillo & Company) che ha sostenuto un lavoro massacrante per riacquisire, sistemare, rinominare le classifiche ereditate dalle precedenti manifestazioni. Ricordiamo che da Castel D'aiano in poi il servizio di cronometraggio è firmato FICR, e cioè lavorano per noi i cronometristi della federazione nazionale.


Di seguito la cronaca di gara e le classifiche da scaricare. Ricordiamo che il prossimo appuntamento con il Racing Sprint è fissato per il 21 ottobre a Capo di Ponte (BS), mentre la prossima domenica si disputerà la tappa del Campionato Italiano QuadCountry a Castellarano. 



fmiquad.it-casteldaiano

CATEGORIA AUTOMATICI - Ad inaugurare la gara di Castel D'aiano è stata le classi dei monomarcia, la A1, A2, A3, che hanno corso insieme nella stessa batteria. Il duo in testa composto da Davide Gigli ed Ivan Argnani ha duellato un'entusiasmante battaglia chiusa con la vittoria di Gigli in entrambe le manche e la piazza d'onore per  Argnani, ormai in ottima condizione dopo l'infortunio capitatogli alla Baja ad inizio stagione. La lotta tra l'altro si è fatta più intensa in gara 2, dove i piloti sono scesi ancora con i tempi: Gigli (detentore della categoria A3) ha percorso i 9 minuti più in giro in 11:17.6, seguito da Argnani con un distacco di 0.97. Sul terzo gradino del podio Silvestro Paris (al top della categoria A2) che li seguiva a vista con un gap di circa 7 secondi. Fabio Lenzi, Messori Luca, Luigi Caronna, Grigis Gabriele hanno chiuso la batteria di giornata.

CATEGORIA RS YOUNG E MINIQUAD - Hanno dato spettacolo i bambini che si sono affrontati nella categoria Young e Mini: undici giovanissimi che non hanno risparmiato il gas nel veloce fettucciato modenese. Sui podi di entrambe le manche sono saliti Davide Galli, che ha vinto con un cospicuo vantaggio (chiudendo gara 1 in 10:08.5 tempo non molto distante dagli adulti!), Mattia Papa secondo, a chiudere Paolo Galizzi. In gara 2 Carla Gamboni, unica ragazza in competizione, ha guadagnato una posizione su Giammarco Monaci, aggiudicandosi il quarto posto.


CATEGORIA AMATORI - Giammarco Monaci e Davide Galli si sono dati battaglia anche in un'ulteriore classe, quella degli amatori, guadagnando un podio a testa (Giammarco in gara 1 e Davide in gara 2, quest'ultimo si è aggiudicato anche la vittoria di giornata!). Manche intense con risultati più vari hanno caratterizzato gli amatori con Stefano Cantello terzo sul podio di gara 1 ad un secondo da Davide Galli (bravo Stefano che dopo il corso di guida quadcross a Polcanto con FMI continua a crescere!), mentre in gara 2 Mirco Montecroci (secondo di giornata) e il romano Francesco Testa (terzo di giornata) hanno chiuso le prime tre posizioni.


CATEGORIA PROMO - Dodici piloti, tra cui molti giovanissimi, hanno corso nella promo dando vita a due manche molto diverse e combattute. La vittoria generale di giornata è andata a Enzo Barbetta, con un primo ed un terzo posto di giornata; Christofer Fulgeri si è aggiudicato il secondo posto dominando gara 2 (suo il miglior tempo di 52.4); Luigi Gerotti, con un secondo ed un quarto posto, ha chiuso il podio a Castel D'aiano.


CATEGORIA SPORT - Grande agonismo già nella classe sport, dove il vincitore di giornata, nonché di entrambe le manche, Mirco Casini ha fatto registrare i miglior tempo di 51. 4 in gara 1, alla stregua del campione Emanuele Giovanelli che ha abbassato ancora il tempo a 51.2 nella categoria expert. Ad animare i vertici della sport Emanuele Alpini, secondo ad entrambe le gare (e quindi nella generale di giornata) sempre attaccato alle ruote posteriori di Casini, tanto che in gara 2 ha tagliato il traguardo con 0.5 di distacco dal primo! Terzo di giornata Mattia Filippo Bonomi con un terzo ed un quarto posto.


CATEGORIA EXPERT - Letteralmente dominata dai "padroni di casa", la classe regina del Trofeo Racing Sprint ha tenuto il pubblico assiepato ai bordi del fettucciato con la vittoria di giornata di Emanuele Giovanelli che si è aggiudicato anche la vittoria della seconda manche con un vantaggio strepitoso, tanto che il campione di Vignola ha corso praticamente in solitaria. Secondo di giornata Luca Bernardoni, vincitore di gara 1 e in seconda piazza anche durante quasi tutta gara 2, quando la confusione per l'incidente di Marco Giusti (che si è lussato una spalla: in bocca al lupo Marco!) ha cambiato le carte in tavola. Terzo di giornata Silvano Vitali con un terzo ed un secondo posto.


Di seguito pubblichiamo le classifiche generali di giornata relative a tutte le classi in gara:


CLASSIFICA GENERALE A1 A2 A3

CLASSIFICA GENERALE YOUNG

CLASSIFICA GENERALE AMATORI

CLASSIFICA GENERALE PROMO

CLASSIFICA GENERALE SPORT

CLASSIFICA GENERALE EXPERT

Comunicato Stampa N° 64/2012
Alessandra Manieri
Responsabile Stampa Comitato Quad FMI