link.png 2^ Round Trofeo Supermare Quadcross


Il 25 aprile al lido di Fermo è stata disputata la seconda prova del neofito Trofeo Nazionale Supermare Quadcross 2013, manifestazione inserita nello 'storico' Internazionali d'Italia su sabbia Supermarecross: tante moto, pubblico e sole hanno...

Il 25 aprile al lido di Fermo è stata disputata la seconda prova del neofito Trofeo Nazionale Supermare Quadcross 2013, manifestazione inserita nello 'storico' Internazionali d'Italia su sabbia Supermarecross: tante moto, pubblico e sole hanno fatto da cornice ad uno splendido evento FMI, curato dalla FX Action in collaborazione con il MC Monterosato e al duello tra Montalbini e Cesari.


 



supermarecross_podio_fermo

Sulla sabbia marchigiana, Nicola Montalbini (TM - Speedboys) ha avuto la meglio, vincendo entrambe le manche della prova di Fermo partendo dalle retrovie; Andrea Cesari (KTM – Team Tity & Amarenas), partito con due holeshot, ha comandato entrambe le gare con velocità e tecnica ed ha chiuso in seconda posizione; Filippo Rondinini (KTM - GFG) ha amministrato la tappa di Fermo con decisione, aggiudicandosi un doppio terzo posto e dunque il terzo gradino di giornata.

Cesari, protagonista di una schiacciante vittoria alla prima tappa sulla sabbia di Bibione, ha sfoderato anche a Fermo una grande capacità agonistica sin dalle qualifiche, che ha chiuso con il tempo migliore di 1:05.7; in entrambe le manche di gara è partito fortissimo ed ha aperto la strada per 3-4 giri prima di essere superato da Montalbini che, come racconta il pilota KTM, aveva individuato delle traiettorie migliori permettendogli il sorpasso e la leadership. Il pluricampione Montalbini ha salvato con il suo talento e l'esperienza una gara partita con difficoltà: nella 1^ manche, infatti, Nicola ha scalato la classifica dalla quarta posizione e nella 2^ manche dall'ottava, sfilando il treno di piloti fino al duello più difficile, quello con Cesari. Ottime due gare quelle di Filippo Rondinini che sin dalle qualifiche si è attestato con costanza in terza posizione, che ha mantenuto di diritto in gara.


Dietro Filippo, decisamente in ottima forma e molto veloce sulla sabbia, si è consumata la bagarre tra i tre giovani piloti Nicola Ciceri (Yamaha - Team Tity & Amarenas ), Fabio Marchionni (KTM - GFG) e Simone Mastronardi (Yamaha – SM Action), rispettivamente al quarto, quinto e sesto posto assoluto. In gara 1 Ciceri parte molto bene, in seconda posizione, ma viene subito sfilato dal trio in testa, poi difende il quarto posto per alcuni giri seguito da un veloce Davide Galli (Can Am – Team Galizzi), quando viene superato al settimo giro da Marchionni che sfodera una rapida scalata e chiude davanti. Dietro Mastronardi amministra una manche conservativa, avendo rotto la leva della frizione, tenendosi dietro Galli e Giammarco Monaci. In gara 2 a partire bene è sempre Ciceri, stavolta seguito da Mastronardi all'attacco, ed entrambi mantengono rispettivamente la quarta e la quinta posizione per gran parte della gara, senza lasciare spazio a Marchionni che chiude sesto, seguito da Monaci (Kawasaki) e Paolo Gratani (Wtec), mentre Galli non si classifica per problemi tecnici alla moto.


Consulta qui le classifiche.


Il terzo ed ultimo appuntamento con il Trofeo Nazionale Supermare Quadcross è fissato a Viareggio il 20 ottobre 2013.


Comunicato Stampa N. 36/2013
Alessandra Manieri
Resp. Stampa Comitato Quad FMI