link.png Doppio show con il Supermarecross


Tutti pronti per la doppia trasferta sull’Adriatico? Due prove in meno di una settimana. Dopo il successo di Bibione la carovana degli Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross si sposta sulla riviera adriatica con un doppio appunt...

Tutti pronti per la doppia trasferta sull’Adriatico? Due prove in meno di una settimana. Dopo il successo di Bibione la carovana degli Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross si sposta sulla riviera adriatica con un doppio appuntamento: Francavilla al Mare, in Abruzzo, ospiterà il secondo round nella giornata del 21 aprile poi ci si sposterà al Lido di Fermo, nelle Marche, il 25 aprile per il terzo appuntamento, qui si potrà anche assistere alla discesa in pista dei quad con gara 2 del Trofeo Nazionale Supermare Quadcross. Aperte le iscrizioni on line: affrettatevi!

supermarecross
A Francavilla al Mare la gara è organizzata dal Moto Club Ferentum Francavilla, si svolgerà nella spiaggia antistante il lungomare F.P Tosti di Francavilla. Il tracciato ricavato sull’arenile di questa zona è sempre stato tra i più tecnici e spettacolari di questo campionato, dunque i piloti partecipano sempre con molto entusiasmo. Già le iscrizioni fanno ben sperare su una nutrita partecipazione.

Iniziamo col parlare della categoria Minicross che vede il rientro del pilota di San Calogero, Emilio Scuteri, considerato una giovane promessa del cross nazionale che a partire da questa prova di Francavilla proseguirà con la partecipazione a tutte le altre tappe in programma. Ad attenderlo saranno i giovani protagonisti della prima prova, come l’attuale leader Alberto Forato primo con il maggior punteggio e Paolo Lugana altro giovanissimo molto forte che insieme ad Andrea Zanotti sono gli avversari più temibili.
Nella 125, oltre ai vari protagonisti della prima prova di Bibione, a Francavilla al Mare gli occhi e il tifo saranno puntati tutti per il campione della scorsa stagione Angelo Fabbri, portacolori del moto club organizzatore, che riparte da questa gara e cercherà di rimontare lo svantaggio sugli avversari.
Rientro sicuro, in MX2, di un altro pilota affezionato al Supermarecross: il siciliano Antonio Mancuso e molto probabilmente anche del suo compagno di squadra Leonardo Amadio. Il Team JK SKS Gebben Yamaha dovrebbe partecipare ad entrambe le prove con Simone Furlotti pronto a dare filo da torcere all’attuale leader della classifica Nicola Recchia. Poi la lotta al vertice vede un cast di piloti molto forti e determinati come Samuel Zeni, Giovanni Bertuccelli e Luca Moroni.
Confermate le presenze del Team Pardi Royal Pat con una schiera di piloti di prim’ordine: oltre 20 piloti saranno schierati dal team abruzzese protagonista da anni di questo campionato. Nonostante la caduta in allenamento di Bricca, nelle scorse settimane, il pilota laziale sta provando per testare la sua condizione sperando di rientrare proprio in queste due prove. Confermata la presenza di Marco Maddii e del suo compagno di squadra, il neozelandese Joel Doeksen nella MX1, dove dovranno difendere le prime posizioni. Tra i piloti del sud si confermano le presenze di Giuseppe Marafioti, Pasquale Carbone, Danilo Amodeo tanto per citarne alcuni.

Nella 125 gli stranieri hanno fatto man bassa a Bibione ma al momento non siamo informati quali piloti schiererà il Team Red Racing protagonista con Podmol e Vondrasek. Alessandro Lentini vuole conquistare il titolo di campione della sabbia e non mollerà sicuramente, queste due gare saranno importanti per arrivare nella seconda fase della stagione magari in vetta alla classifica provvisoria. Tra gli italiani anche Thomas Marini e Nicholas Lapucci sono ben piazzati.

Gli stessi piloti si schiereranno al via anche nella prova di Lido di Fermo in programma il 25 aprile, manifestazione organizzata dal Moto Club Monterosato, location ad appena un ora di strada da Francavilla al Mare, appuntamento studiato appositamente per poter partecipare, con una unica trasferta, a due prove consecutive con il minimo spostamento per team e piloti, iniziativa apprezzata da tutti. Il Moto Club Monterosato, in questa occasione, da lunedì 22 dopo la prova di Francavilla al Mare aprirà la pista del circuito di Fermo per dare la possibilità a team e piloti di campeggiare e potersi allenare fino a mercoledì 24. Poi tutti verso il paddock posto sulla litoranea di Lido di Fermo, altra location fantastica del Supermarecross 2013.

FX Action ha promosso questa gara a vari team del mondiale che ritornando dalla Bulgaria via nave da Ancona potrebbero approfittare per farsi una gara di allenamento sulla sabbia, chissà, magari avremo delle sorprese al via del Supermarecross di Lido di Fermo.

A Lido di Fermo ci saranno anche i quad con la seconda prova del Trofeo Nazionale Supermare Quadcross, appuntamento molto atteso. Si è partiti molto bene dalla prima prova di Bibione con i velocissimi Andrea Cesari, attuale leader della classifica e Nicola Montalbini che hanno dato spettacolo e divertito il numeroso pubblico presente, altri due piloti sono attesi alla rivincita e si vorranno sicuramente riscattare, Simone Mastronardi e Filippo Rendonini. Siamo andati vicini al numero massimo di ammessi alla prima gara e al Lido di Fermo siamo sicuri che non sarà da meno, il rombo e la spettacolarità del quadcross è una attrazione in più per gli appassionati del Supermarecross.

Come consuetudine a fine giornata l’immancabile manche della Supercampione valevole per il Trofeo Coast to Coast con i migliori 10 della MX1, della MX2 e i migliori 4 della 125.


Comunicato Stampa FX Action