link.png Terminato il Warm Up: tutto come da programma


Si è da poco conclusa la sessione di prove mattutina, il Warm Up: tutto secondo previsioni, nella tabella di marcia della Maglia Azzurra Quad impegnata qui a Cingoli nel Quadcross delle Nazioni Europee 2013. I piloti stanno bene, sono in forma...

Si è da poco conclusa la sessione di prove mattutina, il Warm Up: tutto secondo previsioni, nella tabella di marcia della Maglia Azzurra Quad impegnata qui a Cingoli nel Quadcross delle Nazioni Europee 2013. I piloti stanno bene, sono in forma e hanno utilizzato il tempo a disposizione solamente per testare i mezzi e verificare le condizioni della pista, decisamente martoriata dall'impegnativa giornata di ieri.

Alcuni, come Andrea Cesari, hanno concluso appena due giri, preservando fisico e quad mentre altri hanno preferito restare in pista poco di più, modificando leggermente il set up rispetto alle qualifiche del sabato. La pista è cambiata molto, è scavata e gli atterraggi dai salti sono diversi rispetto a ieri, senza contare le imponenti carregge costruite dal continuo passaggio dei sidecar: giusto, quindi, provare le diverse condizioni del tracciato senza strafare. Per la cronaca, il migliore dei nostri è stato Nicola Montalbini, che ha staccato il sesto tempo assoluto.

simo3


"I ragazzi sono carichi, sono fiducioso e felice per ieri anche se oggi è tutto da rifare" ha dichiarato Roberto Pirola, coordinatore dei tre piloti del Team A, che ha così continuato: "Siamo molto concentrati anche se ovviamente c'è chi sente di più la tensione e chi la sente di meno. Ieri sera abbiamo costruito a tavolino le strategie sulle partenze e nonostante alcune scelte teoricamente impopolari, tutti si sono dimostrati disponibili e capaci di anteporre le esigenze del team a quelle personali. Tranquillità e capacità faranno il resto, nella speranza che quel pizzico di sfortuna che ieri ha condizionato le gare di Rondinini e Mastronardi possa essere il nostro piccolo credito con la dea bendata per oggi".

Tra pochi minuti il via della prima manche: il tempo è bello, il sole non è caldo e la fredda brezza marchigiana accompagna piloti e mezzi in questa avventura che non mancheremo di seguire in un solo modo: fino alla fine, fino in fondo.

Clicca qui per accedere al link con i risultati del Warm Up.

 

Per l'Ufficio Stampa FMI Quad

Andrea De Beni, Stefano Ariotti e Filippo Mingardi