link.png Terza manche di Qualifica, Giovanelli terzo e Mastronardi nono


Rocambolesca, ricca di colpi di scena, in bilico tra l'estrema soddisfazione e la grande delusione, la terza ed ultima manche di giornata si è appena conclusa con un posizionamento tutto sommato positivo per i nostri colori: Emanuele Giovanell...

Rocambolesca, ricca di colpi di scena, in bilico tra l'estrema soddisfazione e la grande delusione, la terza ed ultima manche di giornata si è appena conclusa con un posizionamento tutto sommato positivo per i nostri colori: Emanuele Giovanelli è terzo alla fine della manche di venti minuti più due giri mentre Simone Mastronardi chiude nono.

Spettacolare la partenza, con i nostri davanti a tutti alla prima curva: la gioia dura poco perché Simone Mastronardi è coinvolto suo malgrado in un incidente che mette fuori gioco due avversari – il francese Cheurlin e il croato Kusevic - e che costringe il forte pilota laziale ad uno stop momentaneo. Risolto il groviglio di quad, Simone riesce a ripartire, iniziando un recupero eccellente, con giri veloci uno dopo l'altro: il culmine per lui arriva a pochi minuti dalla fine della gara, con un settimo posto riconquistato con i denti, al ritmo di sette secondi al giro in meno rispetto ai piloti avanti a lui.

partenza_giova


Situazione di relativa tranquillità davanti a tutti, con Emanuele Giovanelli in prima posizione che sembra destinato alla terza vittoria di giornata per i colori della Maglia Azzurra. E' a questo punto che tutto si scompiglia: il casco di Emanuele si sposta troppo in basso, coprendo la visuale del pilota RZ Motors; Emanuele salta, toglie una mano dal manubrio per risistemarsi ma perde l'equilibrio, cadendo dal quad. Fortunatamente quest'ultimo continua la sua corsa senza cappottare e il “Giova” risale e continua la terza manche di Qualifica dalla quarta posizione, dietro all'inglese Connor Smith, al tedesco Manfred Zienecker e all'olandese Mike Van Grinsven. A fine gara, però, Zienecker viene penalizzato di sessanta secondi a causa del silenziatore non conforme a livello di decibel, permettendo ad Emanuele di salire così a podio, in terza posizione.

Nello stesso momento, Simone interrompe la sua stupenda rimonta stoppando per un attimo il quad in una curva: questione di pochi secondi, quanto basta per piombare dal settimo al nono posto, dove chiuderà a fine gara. Nessuno dei due risultati compromette comunque quanto di buono mostrato dalle due compagini della Maglia Azzurra in tutta la giornata, con un bilancio estremamente positivo di entrambi i team.

Al termine del sabato del Nazioni, l'Italia guida perentoriamente dal primo posto con il Team A mentre il Team B è ottimo sesto. Questa sera sarà la volta della presentazione ufficiale, prevista per le 19:00 direttamente in pista, accanto al cancelletto di partenza della pista di Cingoli, un crossodromo che sta mostrando qualità eccellenti a livello di ospitalità e competenza da parte di tutto lo staff.

 

A questo link è disponibile il risultato finale della terza manche di Qualifica mentre cliccando qui è possibile accedere alla classifica assoluta di giornata con i punti conseguiti dalle varie Nazionali in gara.

 

Per l'Ufficio Stampa FMI Quad

Andrea De Beni, Stefano Ariotti e Filippo Mingardi