link.png Campionato apertissimo per i sidecar dopo Recetto


Recetto – Per la prima volta quest'anno il numero dei sidecar al via di una prova di Campionato Italiano Sidecar Cross ha superato le dieci unita. Dopo i sette equipaggi di Cremona e gli 8 di Passo Corese, a Recetto sono arrivati in 11 regaland...

Recetto – Per la prima volta quest'anno il numero dei sidecar al via di una prova di Campionato Italiano Sidecar Cross ha superato le dieci unita. Dopo i sette equipaggi di Cremona e gli 8 di Passo Corese, a Recetto sono arrivati in 11 regalando come al solito un grande spettacolo su una pista davvero bella, preparata dal Moto Club Racing Box.

Il Cross Park Recetto ha dato il benvenuto agli 11 sidecar in gara con una giornata calda, afosa, al limite del sopportabile, che non ha impedito però ai piloti di divertirsi sul tracciato piemontese.

Le prove cronometrate della mattina avevano subito messo in luce la coppia Costa Porporato (WSP) che per un solo decimo si erano rivelati i più veloci rispetto a Pozzi Ceresa (WSP) e di un secondo rispetto a Compalati-Piana (WSP).

Poi la gara, con qualche situazione complicata sul cancelletto e la partenza di Gara 1 ripetuta. Al via il numero 38 di Costa Porporato parte davanti a tutti DSC_5907seguito da Costa Ravera (BSU), Pozzi Ceresa e Compalati Piana e il duo di testa tenta di allontanarsi alle loro spalle si cambiano ripetutamente le posizioni con Pozzi Ceresa continuamente alla ricerca di un varco per passare Costa Porporato. Però non lo trovano e quando poi arrivano i doppiaggi i primi due sono bravi a passare un sidecar più lento e a lasciarlo in mezzo per qualche centinaio di metri. A quel punto le distanze si fanno importanti e la prima manche si chiude con la vittoria di Costa Porporato su Pozzi Ceresa e Compalati Piana.

Al via di Gara 2, nuovamente si alzano le braccia dal cancelletto di partenza ma questa volta sono Pozzi Ceresa che hanno un problema. Cambiano una ruota al volo, già a schieramento completato e quando si abbassa il cancelletto loro sono ancora lì che stringono bulloni. La gara parte con Costa Porporato davanti inseguiti da Compalati Piana e Gamba Costa (VHT) e solo dopo quasi due minuti partono Pozzi Ceresa. A quel punto l'attenzione di tutti è concentrata solo sul duo del Gardone Riviera che vola letteralmente sulla pista di Recetto. DSC_5928Superano tre sidecar già nel terzo giro, e al sesto passaggio sono quinti assoluti. Proseguono la scalata mentre Costa Porporato continuano la loro gara in testa e a tre giri dalla fine iniziano i doppiaggi. Pozzi Ceresa a quel punto sono 4. ed è così che finirà Gara 2.

Sul podio a fine giornata salgono Costa Porporato, vincitori davanti a Compalati-Piana e Pozzi Ceresa. In testa al Campionato ora a quota 135 punti ci sono a parimerito Pozzi Ceresa e Costa Porporato mentre Compalati Piana si attestano a 83 punti e Mattoni Gualatrucci contano 80 punti complessivi.

Campionato apertissimo dunque, ed ora si pensa a Cingoli, pista meravigliosa nelle Marche, ma anche altamente complicata che ospiterà la sfida a fine giugno, il 29 per la precisione.