link.png Nazioni 2015: Italia sesta nei quad e decima nei sidecar


cesari schwedt dueTutti qualificati, e Andrea Cesari regala all'Italia anche un secondo posto. Alla fine del pomeriggio di qualifiche l'Italia colleziona un sesto posto nella classifica Nazioni, dietro i forti irlandesi, primi, seguiti da Germania A, Lettonia, Olanda ed Estonia.

10 ottobre 2015 –  La Maglia Azzurra dei sidecar invece è decima, e davanti a tutti ci sono olandesi, belgi e britannici. Se non fosse stato per il freddo pungente, nonostante la giornata di sole, o forse proprio per quello, questo sabato di qualifiche al Nazioni quad e sidecar cross di Schwedt in Germania, sarebbe davvero stato 'caliente'. Già stamattina nelle prove libere i nostri piloti avevano affilato le armi, preso confidenza con la pista e studiato gli avversari, in attesa del sorteggio che alle 12,30 circa decretava le batterie di qualifica. I primi a partire per i sidecar sono stati Luca e Marco Bernardini, padre e figlio, che in partenza, sulla prima curva, si sono capotati, per fortuna senza conseguenze fisiche. Una gara difficile la loro, tutta in rimonta, ma alla fine sono riusciti a portare a casa un 12° posto. Dopo di loro Andrea Cesari nella prima qualifica quad e la battaglia in pista è stata straordinaria con un testa a testa fra l'esperto pilota italiano e l'irlandese Dean Colhoun che ha vinto davanti alla nostra Maglia Azzurra. Gruppo B di sidecar e questa volta tocca a Pozzi Ceresa che si difendono bene e 'galleggiano' alla grande sulla sabbia di Schwedt guadagnando un'ottima settima piazza. Nicola Ciceri corre nel Gruppo B di qualifica quad e rimane un po' indietro in partenza, riuscendo però a non farsi passare dagli avversari poi in pista: chiude decimo. L'ultima qualifica dei sidecar vede in pista gli esperti della sabbia, Compalati Piana che non partono bene ma assistono ad una serie incredibile di cadute – ben sette – nella loro batteria. Sono bravi ad approfittarne ed alla fine tagliano il traguardo settimi. Simone Mastronardi ha il compito di chiudere la giornata nell'ultima qualifica quad: viene un po' chiuso in partenza dagli avversari, ma si infila bene nella seconda curva ed agguanta la quinta posizione. Poi gli avversari si fanno sotto e lui perde un po', attaccato dall'Estone Jarvloo che nell'ultimo giro lo passa. Mastronardi è ottavo e la giornata si chiude così.

Domani mattina si ricomincia alle 8 con il warm up dei sidecar e poi dei quad alle 8,50. Alle 9,45 il Moto Club Schwedt, organizzatore del Nazioni 2015 ha previsto una cerimonia di apertura, al posto della consueta sfilata serale che durerà fino alle 10,30. Dalle 10,45 poi, basta con le ciance: si comincia con le gare con manche da 25 minuti più due giri.