link.png Mastronardi e Gigli i primi campioni italiani 2017


supermare francavillaIl mese di marzo è appena cominciato e ci sono già due campioni italiani FMI: sono SImone Mastronardi (Yamaha) che ha vinto il titolo nella classe Elite del Supermare Quadcross vincendo anche l'ultima prova di campionato a Francavilla al Mare (Ch) e Davide Gigli che ha vinto la classe Sport, in sella ad un Yamaha invece del suo tradizionale Ktm. Dopo una leggera pioggia durata fino a mezzogiorno, il cielo si è fatto limpido sulla spiaggia abruzzese splendido teatro domenica 5 marzo della terza prova 2017 dei Campionati Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross Trofeo Gaetano Di Stefano: è stata un’altra gara spettacolare con un gran numero di piloti iscritti, e molto pubblico assiepato lungo il perimetro del bel percorso allestito dal Moto Club Ferentum.

Terzo ed ultimo appuntamento per il Supermare Quadcross, la gara sul litorale abruzzese ha offerto qualche colpo  di scena e acuti agonistici di rilievo fra le due ruote, mentre ha assegnato i titoli del Supermare Quadcross 2017. Solo nove i piloti presenti, due per la Elite e sette per la classe Sport e nonostante un problema al ginocchio Mastronardi ha vinto entrambe le manche di gara, battendo sempre Mario Cinotti (Can Am) che in campionato finisce secondo assoluto davanti all'assente giustificato Nicola Ciceri e a Mattia Ioli che aveva disputato unicamente la gara di Gabicce. Quinto posto per Christopher Fulgeri, presente solo a Fregene. Molto più combattuta, anche in quest'ultima frazione, la classe Sport con un cancelletto sempre degno di grande attenzione. Al via scattava bene anche questa volta Carla Gamboni che riusciva a tenere il passo dei primi due - Mastronardi e Cinotti - per la prima parte di una gara composta di 16 giri complessivi. Alle sue spalle però rinvenivano bene Nicolò Roagna (Yamaha) e Majcol Porracin (Kawasaki) che chiudevano rispettivamente primo e secondo la manche per la categoria Sport, davanti a Eddy Ghizzo, terzo su Suzuki. Al via della seconda manches di nuovo la Gamboni scattava bene però la sorpassavano gli avversari relegandola più indietro nella classifica e il più veloce questa volta era Porracin davanti ad Eddy Ghizzo che lottava per il podio in campionato e a Paolo Galizzi che agguantava una terza posizione davanti a Roagna. Davide Gigli, che era già saldamente al comando del campionato ha gestito la gara, un po' perchè non aveva troppa dimestichezza con lo Yamaha che gli aveva portato Mastronardi, un po' perchè non voleva rischiare. Così a fine giornata la classifica della Sport vedeva trionfare Majcol Porraccin con 45 punti, davanti a Nicolò Roagna, secondo con 38 ed a Eddy Ghizzo terzo per soli due punti. Paolo Galizzi, Carla Gamboni, Davide Gigli e Michele Monti chiudevano la classifica. Il pilota toscano, Davide Gigli dunque, conquista il campionato con 105 punti, davanti a Majcol Porraccin che grazia all'ultima vittoria risale in seconda posizione con 97 punti e per un solo punto batte Eddy Ghizzo terzo a quota 96. Carla Gamboni scivola in quarta posizione con 82 punti ma si porta a casa a fine campionato la soddisfazione di aver vinto una manche, la prima dell'anno, a Fregene. 

 

Le classifiche di tutte le gare sono pubblicate su : http://www.ultracross.it/Notizie_Generiche/Supermarecross2017.htm